Banca Mondiale: 200 milioni per Lagos

66

NIGERIA – Lagos. 29/03/14. Il Consiglio di Amministrazione della Banca Mondiale ha approvato un prestito di 200 milioni di dollari per Lagos.

In una dichiarazione rilasciata dalla banca stessa ad Abuja ha detto che i 200milioni di dollari serviranno per sostenere le riforme del Paese e la sostenibilità di bilancio , pianificazione finanziaria, l’esecuzione del bilancio e favorire il clima degli investimenti nello stato. Secondo la banca, il prestito è il primo di una proposta di serie di due operazioni di politica e di sviluppo e si basa su riforme politiche avviate nell’ambito di un precedente programma sostenuto Banca Mondiale. Negli ultimi dieci anni la regione di Lagos ha intrapreso una vasta gamma di riforme che hanno migliorato la governance, ridotto la criminalità e contribuito a portare milioni di persone fuori dalla povertà.
Essa ha aggiunto che l’obiettivo del programma che era quello di assistere la Regione di Lagos nel sostenere il forte impulso che aveva raggiunto nel miglioramento dei servizi pubblici, favorendo la crescita inclusiva e ridurre la povertà. Questi includono misure per monitorare e gestire i rischi finanziari in modo più efficace, garantire una crescita adeguata dei ricavi, ottenere il miglior rapporto qualità prezzo della spesa pubblica, e migliorare le istituzioni e processi per la registrazione dei terreni e permessi di sviluppo. Il direttore della Banca Mondiale per la Nigeria, Marie Francoise Marie – Nelly , ha detto, «Lagos ha avuto una rapida crescita e ha raggiunto obiettivi che molti non avrebbero creduto possibile, ed è riuscita a ridurre la fascia di poveri dal 57 per cento nel 2004 al 23 per cento nel 2010».