Bambini avvelenati dal piombo in Nigeria

40

NIGERIA – Abuja 16/05/0215. Almeno 28 bambini al di sotto dei cinque anni sono stati uccisi da acqua contaminata da piombo nella regione nigeriana del Niger.

A dare l’aunnuncio, il ministro della Sanità Fidelis Nwankwo che ha accusato i responsabili delle miniere illegali presenti nella zona.
I villeggi dell’area forniscono manodopera per le miniere di oro della zona e l’acqua tanto che al 14 maggio ben 28 bambini, sui 65 ammalati, erano morti nei villaggi nella zona di Rafi che confina con stato di Kaduna. Anche molte mucche, capre e polli e altri animali erano morti per lo stesso motivo.
I bambini sono stati trovati con livelli di piombo elevati tra le 17 e le 22 volte superiori ai limiti accettabili, stabiliti dall’Organizzazione mondiale della sanità.