Neo ministro guineano visita il distretto Pesca

36

di Maddalena Ingroia  ITALIA – Mazara del Vallo 03/11/2016. Il neo ministro della Guinea Equatoriale visita, da oggi, il Distretto Pesca per rafforzare la cooperazione tecnica e scientifica. Prima visita in Italia del nuovo vice ministro Salas Chonco, che ha la delega alla Pesca e all’Ambiente, del nuovo Governo della Repubblica della Guinea Equatoriale dopo le recenti elezioni.

Chonco, accompagnato dall’ambasciatore della Repubblica di Guinea Equatoriale in Italia, Cecilia Obono Ndong, e da una delegazione guineana di cui fanno parte il capo di Gabinetto del ministero, Judit Nfomo Nchama, e il responsabile della segreteria dell’ambasciatore, Esteban Obiang Avomo.
La visita della delegazione, nell’ambito dell’accordo di cooperazione fra il Paese Africano ed il Distretto Siciliano, è finalizzata a rafforzare la collaborazione nella filiera ittica e alla creazione di un modello di distretto della pesca in Guinea Equatoriale, Paese main partner della recente edizione di Blue Sea Land.

La delegazione visiterà alcune aziende della filiera ittica siciliane aderenti al Distretto della Pesca e della Crescita Blu, dalla cantieristica e l’industria del freddo, alle attività pescherecce, della lavorazione, trasformazione e commercializzazione del pescato; in programma anche la visita ad alcuni istituti scientifici aderenti al Distretto. Nel corso della visita in Sicilia, Chonco incontrerà diversi rappresentanti istituzionali.