Esercitazione Nato – Russia

27

NATO – Bruxelles 21/09/2013. La Russia e la Nato terranno esercitazioni militari congiunte trai l 23 e il 27 settembre, annuncia il Consiglio Nato-Russia (Nrc).

La prontezza del sistema di monitoraggio del traffico aereo di Nrc, Cooperative Initiative Airspace (Cai), nel rilevare e rispondere a dirottamenti aerei sarà testata durante le esercitazioni “Vigilant Skies”. La prima parte delle esercitazioni prevede il seguente scenario: un aereo “rinnegato” che simula di essere civile decollerà dalla Polonia e si muoverà in direzione dell’exclave  russa di Kaliningrad. I controllori del traffico aereo a Varsavia e Mosca utilizzeranno in comune il sistema Cai per identificare il velivolo come una potenziale fonte di minaccia e per inviare intercettori russi e polacchi per bloccare e scortare l’aereo “rinnegato” verso terra. La seconda parte delle esercitazioni si terrà sul Mar Nero. Saranno impegnati i controllori del traffico aereo turco e russo, nonché aerei da combattimento dei due paesi in uno sforzo congiunto per individuare, intercettare e scortare un’aereo “rinnegato”, e neutralizzare la potenziale minaccia verso i centri abitati, riporta il comunicato Nrc. Il Cai copre tre regioni Nrc: gli spazi geografici tra la Norvegia e la Russia, la Polonia e la Russia e tra la Turchia e la Russia, con due centri di coordinamento centrali situati a Mosca e Varsavia.