La Panglong del XXI secolo

12

MYANMAR – Naypyitaw 01/09/2016. Aung San Suu Kyi ha aperto una conferenza di pace etnica in Myanmar, nella capitale Naypyitaw il 31 agosto, con l’obiettivo di promuovere la riconciliazione nazionale attraverso il rafforzamento della fiducia e comprensione.

Più di 700 delegati del governo, riporta Kyodo, dei militari, della società civile e delle organizzazioni etniche armate, insieme al loro staff, parteciperanno alla conferenza di quattro giorni, chiamata dal Consigliere di Stato Suu Kyi come “Conferenza di Panglong del XXI secolo”. A Panglong, infatti, si svolse nel febbraio 1947 la conferenza che portò all’unità nazionale. 

I partecipanti alla conferenza comprendono 75 funzionari governativi, 75 parlamentari, 150 rappresentanti militari, 150 rappresentanti dei partiti politici, 200 dei gruppi ribelli etnici, 50 cittadini di diversa etnia, e 50 “competenti” selezionati dal governo, secondo Kyodo.