Muore il Responsabile Media di DAESH

46

di Redazione STATO ISLAMICO – Raqqa 12/10/2016. È stata confermata da Daesh la morte di Abu Muhammad al-Furqan, alias Wa’il Adil Hasan Salman al-Fayad, capo dell’Ufficio Media dello Stato Islamico.

Con un comunicato (nella foto), pubblicato dall’agenzia A’maq, è stata confermata la morte del terrorista che aveva dato vita alla macchina propagandistica dello Stato Islamico. Il comunicato, che lo indica solo attraverso il suo nome di battaglia, riporta che l’uomo aveva creato la gran parte della macchina propagandistica del Califfato affinando l’arma della comunicazione per il Califfato.

Pur accusando il colpo, Daesh afferma che la scomparsa di quest’uomo non ha fermato il funzionamento della macchina della propaganda, oramai avviata. Al-Furqan aveva creato  l’ufficio media, le riviste in diverse lingue, Dabiq e Rumiyah, e il settimanale an Naba; le trasmissioni radiofoniche, al Bayan radio, e A’maq, tra le altre cose.