Mugabe si ritira, e si ricandida

78

di Maddalena Ingrao ZIMBABWE – Harare 24/11/2016. Il presidente dello Zimbabwe Robert Mugabe, al potere da quasi quattro decenni, ha detto di volersi ritirare, ma non che non vuole essere allontanato dal potere da politici impazienti in lotta per succedergli.

A novantadue anni, Mugabe ha dichiarato di voler andare in pensione in modo dignitoso: «Se mi ritiro, mi permettano di farlo correttamente senza alcun cambiamento di regime», ha detto Mugabe durante un incontro con i veterani della guerra di Indipendenza dello Zimbabwe.

Mugabe, in un’intervista rilasciata al locale Sunday Mail ha detto che i suoi avversari erano scontenti perché non stava morendo. La grave crisi di sicurezza che sta vivendo il paese da luglio, e la crisi economica in atto di cui soffre lo Zimbabwe, legata in gran parte alla dilagante corruzione.

Mugabe ha già detto che intende presentare la sua candidatura per il Zimbabwe African National Union – Popular Front (Zanu-Pf) alle elezioni del 2018, nonostante le tensioni crescenti nel partito per la sua candidatura.