Morsi non sarà più giustiziato

35

di Tommaso dal Passo EGITTO – Il Cairo 16/11/2016. Il 15 novembre, la Corte Suprema ha deciso di annullare la sentenza di morte contro l’ex presidente islamista Mohamed Morsi.

Secondo quanto riporta Koaci che cita fonti giudiziarie egiziane, l’ex presidente egiziano, condannato a morte nel giugno del 2015, sarà nuovamente giudicato, in base alla decisione presa dalla corte di cassazione.

A giugno 2015, Morsi, primo presidente democraticamente eletto in Egitto, è stato condannato alla pena di morte in un processo per una serie di violenze avvenute durante la rivolta del 2011.

La Corte suprema anche ribaltato le condanne di cinque coimputati di Morsi, tra cui l’ex guida suprema dei Fratelli musulmani, Mohammed Badie.