MINUSMA. La Danimarca invia aerei ed elicotteri in Sahel

37

La Danimarca ha annunciato l’invio di un aereo da trasporto C-130J Super Hercules per il Mali e di due elicotteri EH-101, per rafforzare il suo contributo militare alla regione del Sahel. Il 24 ottobre il Parlamento danese ha approvato la proposta del governo di fornire un sostegno supplementare alla regione. Il ministero della Difesa ha dichiarato che alla missione delle Nazioni Unite in Mali, Minusma, la Danimarca invierà un aereo da trasporto C-130J Super Hercules e fino a 65 persone per sei mesi da metà novembre 2019. 

Stando a quanto riporta Defence Web, l’aereo danese trasporterà personale e materiale attraverso l’area operativa Minusma in Mali. La Danimarca schiererà inoltre fino a 10 unità in un’unità di intelligence all’interno della missione Onu, il cui compito è contribuire a rafforzare la consapevolezza della situazione della missione e ad aumentare la sicurezza dei peacekeeper Onu.

Per quanto riguarda l’operazione francese Barkhane, la Danimarca schiererà due elicotteri da trasporto EH-101, con un massimo di 70 persone e 1-2 ufficiali. Il contributo degli elicotteri sarà quello di trasportare personale e materiale nell’area operativa dell’operazione Barkhane (Burkina Faso, Ciad, Mali, Mauritania e Niger) e a svolgere compiti di ricognizione per raccogliere informazioni. Saranno dispiegati a partire dalla fine del 2019 per un periodo di dodici mesi.

Il 24 ottobre il ministro degli Affari esteri Jeppe Kofod ha dichiarato: «È importante per la Danimarca contribuire alla stabilità delle regioni limitrofe dell’Europa. Il terrorismo e l’instabilità nel Sahel è una minaccia per la nostra sicurezza comune. Oggi il parlamento danese ha espresso il suo ampio sostegno alla proposta del mio governo di rafforzare il nostro contributo militare al Sahel. Il nostro maggiore impegno militare andrà ad aggiungersi ai nostri attuali, forti sforzi di stabilizzazione e sviluppo nella regione».

Il ministro della Difesa Trine Bramsen ha dichiarato: «Con questi contributi militari danesi, stiamo contribuendo a fornire stabilità e sicurezza nella regione e questi sforzi sono necessari per garantire che le aree della regione non siano sotto il controllo di estremisti, trafficanti o altri criminali. Con i nuovi contributi sottolineiamo il nostro desiderio e la nostra capacità di contribuire – anche in circostanze difficili – in stretta collaborazione con i nostri alleati europei».

La Danimarca ha contribuito a Minusma dal 2014 e ha fornito due volte un aereo da trasporto C-130J per la missione, l’ultima volta nel 2017. Nel 2016 le forze speciali danesi hanno fatto parte di un gruppo operativo olandese nella regione di Gao in Mali. I compiti principali consistevano nelle attività di pattugliamento, nei compiti di monitoraggio e nell’analisi delle aree. Nel periodo 2015-2016 un generale danese è stato comandante Minusma. Inoltre, la Danimarca ha fornito un notevole sostegno finanziario alla missione. Attualmente la Danimarca contribuisce con tre funzionari.

Maddalena Ingrao