Freeze em all

90

ANTARTICO – Base Carlini 12/12/2013. I Metallica hanno suonato dal vivo nell’Antartico, l’8 dicembre scorso. Dopo il concerto tenuto presso la base argentina Carlini, i Metallica hanno accettato l’invito a visitare la stazione di ricerca polare russa a Bellingshausen. Le autorità russe non hanno fornito alcuna altra informazione.

Lo spettacolo, tenuto appositamente a dicembre che è il picco della stagione estiva nell’emisfero australe, è stato caratterizzato dall’esecuzione di 10 brani per un’ora di spettacolo, chiamato “Freeze ‘Em All”. Per non disturbare l’ecosistema antartico, l’audio è stato trasmesso ad un pubblico selezionato di circa 100 persone attraverso cuffie ed auricolari conformandosi così alle normative antartiche internazionali che intendono evitare qualsiasi disturbo alla fauna polare.

Si tratta del secondo concerto mai tenuto nel continente antartico, ed il primo effettuato da musicisti professionisti. Il primo concerto ebbe luogo nel 2007 quando un gruppo di scienziati formarono un quintetto indie-rock chiamato Nunatak e si esibirono nella Stazione di ricerca del Regno Unito, Rothera, per partecipare così alla campagna di sensibilizzazione ambientale Live Earth. All’interno di una cupola sulla piazzola di partenza alla stazione di Carlini, la base antartica argentina, James Hetfield e compagnia hanno suonato 10 dei loro brani più famosi (Creeping Death, For whom the bell tolls, Sad But True, Welcome Home (Sanitarium), Master of Puppets, One, Nothing Else Matters, Blackened, Enter Sandman, Seek & Destroy) davanti ad un pubblico composto da vincitori di un concorso internazionale provenienti da Argentina, Cile, Colombia, Costa Rica e Messico, e alcuni ricercatori provenienti anche da altre basi. I vincitori hanno raggiunto la base, imbarcati su una nave da crociera partita dalla Terra del Fuoco, Lo spettacolo è stato trasmesso in diretta in tutto il Sud America. Parlando alla stazione radio californiana 107.7 The Bone a novembre 2013, Kirk Hammett ha detto di aspettarsi che il concerto si sarebbe rivelato un’esperienza interessante , anche se un po’ freddo:

«Andiamo a suonare in Antartide, ed è piuttosto stravagante (…) Abbiamo suonato al prima al Polo Nord, quindi dovevamo suonare al Polo Sud». Nel loro sito web, la band aveva detto che: «Dopo oltre 30 anni come band, siamo stati incredibilmente fortunati a visitare quasi ogni angolo della terra (…) tranne uno (…) siamo pronti per viaggio in Antartide, l’unico continente in cui i Metallica non hanno mai giocato fino adesso!»