Messico: polizia unificata, maggiori opportunità di business

8

MESSICO – Città de Messico 18/03/2016. Più di 100 aziende spagnole operanti in Messico sono in grado di sfruttare le opportunità di business create dalla decisione del governo di unificare i comandi di polizia in tutti gli stati del paese.

Lo ha detto il presidente di LobbyMexico, Ignacio Muñoz all’agenzia Efe. Muñoz non ha fornito una cifra specifica sul potenziale di vendita, ma ha detto che il mercato è «estremamente interessante per le aziende spagnole», perché i 32 stati del Messico 32 riceveranno circa 13 miliardi di pesos, circa 732 milioni di dollari, in sussidi federali nel solo 2016. Il finanziamento fornito da ogni stato si aggiungerà alle risorse federali, ha dato il presidente Muñoz; LobbyMexico aiuta a far incontrare le aziende e le istituzioni governative. La sicurezza pubblica «è un settore strategico, che, come si vedrà nelle campagne elettorali per governatorati, a giugno, in 12 stati, sarà una delle questioni strategiche», ha detto Muñoz. Il governo vuole chiudere la situazione in cui i dipartimenti di polizia municipale hanno normative diverse in ogni uno dei 32 stati dell’Unione, Peña Nieto vuole sostituire più di 1.800 dipartimenti di polizia del paese con forze di polizia centralizzate, nel tentativo di migliorare la formazione e sradicare la corruzione. La Camera di Commercio spagnola ha creato un “comitato sicurezza” per rendere più facile per le imprese rapportarsi con le forze dell’ordine messicane, riprova l’agenzia.