Riforma carceraria in Messico

4

MESSICO – Città del Messico 22/02/2016. Il presidente messicano Enrique Peña Nieto ha promesso il suo appoggio alla riforma del sistema carcerario nazionale, attraverso investimenti enormi.

La sua dichiarazione è arrivato dopo gli incidenti scoppiati il 11 febbraio tra bande rivali in una prigione nella città di Monterrey in cui ci sono stati 49 morti e 12 feriti.
Il direttore del carcere Gregoria Salazar, e altri tre funzionari del carcere di Topo Chico, teatro degli incidenti, sono stati accusati di omicidio e abuso di autorità.