I colloqui MERCOSUR – UE devono andare avanti

12

PARAGUAY – Asunciòn 10/09/2016. I negoziati per l’accordo commerciale e di cooperazione tra il Mercosur e l’Unione europea devono continuare e non devono essere messi in ombra da questioni politiche locali, come l’impeachment in Brasile, ha sottolineato il ministro degli esteri del Paraguay Eladio Loizaga.

Il ministro paraguaiano ha risposto così alla mozione di 15 eurodeputati verdi e di sinistra a Strasburgo per annullare i negoziati a causa della rimozione di Dilma Rousseff.
«L’iniziativa degli eurodeputati è politica e non dovrebbe interferire con i negoziati per un accordo che i due blocchi hanno cominciato a discutere nel 1999», ha aggiunto Loizaga, sottolineando che la maggioranza del Parlamento europeo è favorevole alla prosecuzione dei negoziati. Loizaga ha ricordato che i membri fondatori del Mercosur rispettano pienamente il processo istituzionale in Brasile, realizzato nel quadro della Costituzione e dello Stato di diritto. Il ministro ha anche indicato che, poiché il Mercosur è attualmente senza presidenza pro-tempore, è sotto la guida di coordinatori nazionali nominati da ciascun paese, che «stanno facendo in modo che il blocco continui a funzionare normalmente, negoziati con l’Unione europea compresi». Un’altra serie di colloqui tra i rappresentanti dell’Ue e del Mercosur si terrà ad ottobre. Oltre all’Unione europea, il Mercosur sta tenendo colloqui con il Sud Africa, l’India, la Cina e altri paesi asiatici sulle questioni commerciali e di cooperazione.