Deforestazioni e alluvioni nel Mercosur

3

ARGENTINA – Buenos Aires 02/01/2016. I gruppi ambientalisti accusano la deforestazione massiccia per le inondazioni nei paesi del Mercosur.

La deforestazione è una delle principali cause delle inondazioni del Sud America che hanno lasciato senza casa almeno 160mila persone, 25mila delle quali nella sola Argentina. «L’aumento delle precipitazioni e una significativa perdita di copertura forestale in Argentina, Brasile e Paraguay, che sono tra 10 paesi al mondo con più deforestazione, non hanno consentito l’assorbimento naturale di acqua», ha detto Greenpace in un comunicato.
Tra il 2007 e il 2015, la provincia di Entre Rios, la regione più colpita dalle inondazioni, ha perso più di 85mila ettari di foresta nativa, ha detto la Segreteria argentina Ambiente e Sviluppo Sostenibile. I macchinari pesanti utilizzati nella coltivazione della soia, fiore all’occhiello dell’agricoltura argentina, hanno compattato il terreno, mentre i pesticidi uccidono microbioti che ossigenano il suolo e, di conseguenza l’acqua non scende in profondità ma resta ima superficie. Le province argentine di Entre Rios, Chaco, Corrientes, Formosa e Santa Fe sono state colpite dalle inondazioni, che ha ucciso almeno cinque persone.