Progetti di espansione per la Mecca

53

ARABIA SAUDITA – Riad 12709/2016. I progetti di espansione della capacità della Grande Moschea della Mecca e degli altri luoghi santi islamici sarà completata in circa tre anni, consentendo all’Arabia Saudita di accogliere più pellegrini.

Il sindaco della Mecca lo ha detto il 9 settembre, riporta Arabian Business.
Osama bin Fadl Al-Bar ha detto che i progetti relativi al pellegrinaggio erano una priorità dello stato e i tempio saranno rispettati, nonostante i diffusi ritardi registrati nell’ultimo periodo nel settore saudita delle costruzioni legati alle difficoltà sorte dal calo del prezzo del petrolio.
I progetti saranno completati entro il 2020, ha confermato il sindaco: il nuovo aeroporto internazionale King Abdulaziz e l’espansione della Grande Moschea saranno entrambi finiti tra il 2017 e il 2018. Inoltre, sarà completata anche Haramain, linea ferroviaria ad alta velocità che collega le città sante di Mecca e Medina, alla fine del 2016 e sarà sottoposta a test prima di aprire al pubblico nel 2017.
Infine il tunnel da 4 km e due stazioni della metropolitana, che fanno parte del progetto della metropolitana Mecca, costo stimato 16,5 miliardi di dollari, saranno completati nel 2020.
Questi lavori sono collegati alla recente espansione urbana e alla costruzione di decine di nuovi hotel, della più grande torre orologio del mondo nei presso della Grande Moschea e dell’allargamento delle vie di accesso alla Mecca. La questione della capacità della Mecca di ospitare milioni di pellegrini è risorta dopo il disastro dello Hajj dello scorso anno.