Il Distretto della Pesca in Costa d’Avorio, Mauritania e Congo-Brazzaville

100

ITALIA – Mazara del Vallo 01/08/2013. Due gruppi di imprenditori aderenti al Distretto della Pesca sono impegnati in due missioni in Costa d’Avorio e Mauritania, la prima, ed in Congo-Brazzaville, la seconda.

Le due missioni fanno seguito alla visita nei mesi scorsi dei Ministri degli stessi Paesi africani e costituiscono una tappa fondamentale per dare concreto seguito agli accordi firmati dai rispettivi Paesi con il Distretto della Pesca.

In particolare, a giugno 2013, la visita del Ministro delle Risorse Alieutiche e Zootecniche della Costa d’Avorio, Kobena Kouassi Adjoumani, a capo di una delegazione ivoriana composta dall’ambasciatrice Janine Tagliante-Saracino, dal Console Ferdinando Veneziani, da funzionari e da imprenditori del settore ittico, aveva sancito attraverso un protocollo d’intesa, la creazione di un distretto della pesca in Costa d’Avorio e la cooperazione nel campo della filiera ittica, della cantieristica, della pesca industriale, dell’acquacoltura e della trasformazione del pescato; l’accordo contempla l’avvio, nei suddetti ambiti, di progetti condivisi nei settori della ricerca, innovazione e formazione professionale. Nel protocollo è prevista, altresì, la creazione di nuove strutture in Costa d’Avorio, grazie al know-how sviluppato dal Distretto della Pesca siciliano e secondo le tecnologie più avanzate in materia di monitoraggio dei natanti e di sicurezza della navigazione.

L’altra missione imprenditoriale si sta svolgendo in Congo-Brazzaville; ciò a seguito della visita, avvenuta nel 2012, del Ministro della Pesca e dell’Acquacultura della Repubblica del Congo, Hellot Matson Mampouya, che ha firmato, un protocollo di intesa per l’avvio di una cooperazione nel campo della filiera ittica e per la creazione di nuovi porti in Congo. L’intesa prevede l’avvio di una collaborazione nei settori della acquacoltura e trasformazione del pescato, cantieristica, produzione e lavorazione del sale e attività connesse.

Costa d’Avorio, Mauritania e Congo-Brazzaville, insieme ad altri 15 Paesi del Mediterraneo, Africa e Medio Oriente allargato, saranno ospiti speciali di “Blue Sea Land”, l’expo’ delle eccellenze agroalimentari che si svolgerà a Mazara del Vallo dall’11 al 13 ottobre.