Mauritania. Tutti nati il 31 dicembre

44

MAURITANIA – Nouakchott 02/01/2014. Secondo il canale televisivo iraniano Al Alam, oltre il 95 % della popolazione della Mauritania sarebbe nato il 31 dicembre, governo compreso.

Secondo la stessa fonte,infatti, il 95% della popolazione della Mauritania è ufficialmente registrato come nato il 31 dicembre. Si tratta del risultato di un errore elettronico imprevedibile: l’incidente nelle registrazioni delle nascite sarebbe avvenuto 15 anni fa. Nel 1998, il governo mauritano effettuò un censimento con lo scopo di comprovare le informazioni personali presenti nei documenti ufficiali del Ministero dell’Interno; i nomi dei cittadini mauritani sono stati registrati su computer, senza però inserire le date di nascita ed essendo tutti i computer settari sulla data del 31 dicembre, tutti i cittadini sono stati registrati con quella data, come se fossero nati lo stesso giorno. Al danno, poi si aggiunse la beffa, riporta Al Alam, perché i responsabili del censimento non dissero nulla all’epoca per coprire i loro errori e la Mauritania batte oggi tutti i record di compleanni celebrati nello stesso giorno. Questa coincidenza di date e di provenienza ha creato non pochi sospetti e problemi ai cittadini mauritani che viaggiano o studiando all’estero: in Algeria gli studenti universitari sono stati passati al vaglio per queste eccessive confidenze di date; nel 2006, una squadra di calcio juniores della Mauritania è stata arrestata in un aeroporto tunisino, dopo il controllo dei documenti. Dovette intervenire l’ambasciata mauritana per spiegare la situazione all’amministrazione aeroportuale tunisina. Per risolvere questo problema preoccupante, il governo mauritano ha permesso ai cittadini interessati di rettificare la propria data di nascita solo dopo aver ottenuto l’approvazione di un giudice e in presenza di due testimoni. Questo fatto però ha creato ulteriori problemi con banche, aziende e scuole.