Il ruolo del Marocco nell’Accordo di Skhirat

13

MAROCCO – Shikrat 14/07/2015. Il Marocco ha giocato un «ruolo molto importante» di sostegno politico nei negoziati tra le parti libiche che ha portato all’Accordo di Shikrat del 12 luglio. Questi i concetti espressi dall’inviato Onu Bernardino Leon, ripreso dall’agenzia Map.

«L’Accordo di Skhirat è stato reso possibile grazie al contributo di molti libici che hanno lavorato all’interno dei gruppi di lavoro, ma anche grazie al paese ospitante, il Marocco, che ha svolto un ruolo molto importante, non è stato solo una location, ma ha svolto anche un ruolo politico importante, un ruolo di sostegno», ha detto il responsabile delle Nazioni Unite, dopo la cerimonia sigla dell’accordo.

«È stata una partnership molto importante tra il Marocco e la missione delle Nazioni Unite (…) Durante la fase successiva, le parti lavoreranno su aspetti complessi, vale a dire la formazione di un governo di unità nazionale, la negoziazione degli allegati dell’accordo e soprattutto il coinvolgimento dei gruppi armati, dell’esercito libico e delle milizie». Il Regno marocchino ha ospitato i dialoghi libici dal 5 marzo scorso, ospitando i rappresentanti della Camera dei Rappresentanti di Tobruk, e quelli del Cng di Tripoli, il gruppo “indipendente” composto da personalità civili, intellettuali, avvocati e uomini d’affari, oltre ai rappresentanti delle associazioni femminili.