Ristagna il manifatturiero marocchino

3

MAROCCO – Rabat 31/01/2016. Le industrie manifatturiere del Marocco in fase di ristagno a dicembre 2015.

l settore alimentare, secondo Le Matin, è aumentato dello 0,3%, mentre il settore tessile nel suo complesso ed l’elettrico sono diminuiti del 0,3%. L’indice dei prezzi alla produzione ha registrato una stagnazione nel mese di dicembre 2015 rispetto a novembre 2015. Un certa stabilità è data,infatti, sì dall’aumento registrato nel settore alimentare, lo 0,3% appunto, ma anche in quello della “gomma e materie plastiche”, 0,4% e della “lavorazione del legno e la produzione di articoli in legno e Sughero”, sempre 0,3%. La stagnazione è il risultato di una riduzione dei prezzi nel settore metallurgico, lo 0,5%, della “Fabbricazione di altri prodotti minerali non metalliferi” dello 0,4%, che si aggiungono ai summenzionati dati del tessile e dell’elettrico. L’informativa Hcp sull’indice dei prezzi della produzione industriale, energia e minerario (Ippiem) a dicembre 2015, indica anche che l’indice dei prezzi alla produzione del settore “Miniere” è diminuito dello 0,3% nel mese di dicembre 2015. Per quanto riguarda gli indici dei prezzi dei settori “Produzione e Distribuzione” e “Produzione e distribuzione di acqua”,si è registrata una simile stagnazione.