Smantellata rete DAESH in Marocco

8

MAROCCO – Rabat, 22/02/2016. Il Bureau central des investigations judiciaires (Bcij) del Marocco, ha smantellato il 18 febbraio una rete terroristica arrestando 10 membri, tra cui un cittadino francese e sequestrando armi e munizioni.

La rete, che operava a Essaouira, Meknes e Sidi Kacem, riporta Map, era vicina allo Stato Islamico. Nei covi della rete sono state sequestrate anche delle uniformi della polizia marocchina; uno dei capi della rete sarebbe oggi rifugiato in Turchia. Le indagini hanno dimostrato che obiettivo era anche il reclutamento di minorenni, uno dei quali era stato addestrato a guidare una Vbied. I servizi di sicurezza marocchini hanno disarticolato 152 cellule terroristiche a partire dal 2002, di cui 31 dall’inizio del 2013, con forti legami con i gruppi terroristici operanti nel teatro siro-iracheno, in particolare con Daech, riporta l’agenzia.