Marketing e promozione: strategie 2.0

16

Il 2019 sarà un anno di ulteriore espansione del digital marketing italiano che solo nel 2018 ha raggiunto nel settore del B2C la cifra significativa di quasi 27miliardi di euro. Un ambito da tenere d’occhio è senza dubbio quello dell’online advertisement in crescita del 14% rispetto ai canali tradizionali come stampa e televisione che sono rimasti stabili oppure in certi casi hanno subito un rallentamento. Da qui la necessità per tutti gli operatori del settore di sviluppare strategie ad hoc per la comunicazione digitale.

La distanza tra business e customer è stata infatti uno dei fattori che più ha inciso nella crescita del commercio online. Una certa sfiducia o se volete diffidenza, è stata per molto tempo uno dei talloni d’Achille del web. Se da un lato è vero che gli utenti hanno oggi acquisito familiarità e fiducia nei mezzi offerti dalla rete, dall’altro è anche indubbio che le tecniche di promozione dei prodotti si sono affinate, coinvolgendo canali diversi e strumenti creati appositamente per fidelizzare e rassicurare il customer e monetizzarne le visite.

Uno dei primi obiettivi di una buona promozione di marketing digitale è quella di portare l’utente sul proprio sito. Che si tratti di una piattaforma per la vendita di libri, di viaggi o di formaggi, uno degli strumenti di maggior successo è il blog aziendale. Una pagina del vostro sito dedicata ad approfondimenti, news, articoli creati appositamente per informare il lettore sui vostri prodotti e non solo, vi permetterà di farvi conoscere. La visibilità nel marketing 2.0 è fondamentale e il blog aziendale serve proprio a questo: a farvi conoscere. I post costruiti tenendo conto delle parole chiave cercate dagli utenti, se scritti con cura e con un piano editoriale SEO adeguato, convoglieranno visite sul vostro sito, convertendole in acquisti di prodotti o servizi. Come nel caso del blog aziendale di eDreams il noto portale di viaggi e vacanze che dedica articoli su mete, località e consigli, creati appositamente per attrarre lettori e potenziali clienti sulla piattaforma.

Altrettanto importante nella comunicazione del marketing si rivela la newsletter. Diffidate da strategie che mirano alla quantità, visto che a nessuno piace ricevere decine di mail ogni giorno. Anche in questo caso la qualità del servizio e la sua utilità sono le caratteristiche più importanti di una newsletter di successo. In questo caso occorre scegliere il linguaggio efficace per i propri lettori e sviluppare contenuti specifici per il target di riferimento. Potrebbe essere utile rispolverare qualche nozione di storytelling, in modo tale da sviluppare una newsletter originale che non si limiti a un elenco di offerte o promozioni, ma che sappia catturare l’attenzione del lettore con una narrazione avvincente, attraverso un racconto accattivante e capace di incuriosire l’utente e di spingerlo al click. Perché, è bene ricordarlo, l’obiettivo è quello promuovere il vostro prodotto e per farlo il lettore deve arrivare sul vostro sito. La newsletter non è mai fine a sé stessa, ma è uno strumento e come tale deve essere utilizzato.

Poche righe fa abbiamo accennato alle offerte e promozioni; bene, queste rappresentano una delle strategie di marketing più efficaci per intercettare gli utenti. Potete comunicare la vostra offerta attraverso la newsletter, oppure potete decidere di dedicare specifiche offerte promozionali al momento dell’iscrizione alla piattaforma. In pochi click, come è il caso della piattaforma di gioco online Unibet, potete effettuare la registrazione e in cambio ricevere in omaggio un bonus di benvenuto Unibet spendibile sul sito: strategia particolarmente apprezzata dagli utenti, visto che sottintende una ricompensa immediata al momento dell’iscrizione. A questo si aggiunge poi la possibilità per l’utente di personalizzare la promozione: un bonus customizzabile in linea con una strategia di marketing dinamica e targetizzata sui bisogni dell’utente.

La personalizzazione è infatti una delle strategie chiave del moderno marketing digitale capace di impegnare esperti nel settore dei big data e della data analysis, ma che può essere effettuata in maniera semplice ed economica impiegando alcuni tool che la rete ci mette a disposizione. Nel caso di piccole attività, infatti, è impensabile un investimento in esperti dell’analisi dati per sviluppare costose campagne di marketing, meglio optare allora per strumenti come il sistema delle Facebook Ads dedicato al business online. Utilizzare un social network per la promozione dei vostri prodotti significa avere a disposizione un’immensa banca dati da cui attingere, intercettando in maniera chirurgica il vostro target di riferimento.

Il mondo del marketing e della promozione online è un universo varissimo dove troviamo scuole di pensiero diverse e spesso pareri contrastanti. Inutile dire che l’improvvisazione non paga, mai. La cosa migliore è affidarsi a esperti del settore per la realizzazione di un progetto vincente, oppure se volete muovervi in autonomia di acquisire con lo studio e la formazione le competenze necessarie.