Operazione Seno in Mali

7

MALI – Bamako 27/10/2015. Le truppe di Bamako hanno lanciato l’operazione antiterrorismo denominata Seno, nel centro del paese.

Particolare attenzione è stata rivolta ai Dogon, riporta Afrik. La lotta al terrorismo è in aumento in Mali: mentre le truppe maliane, con l’aiuto del contingente francese operano nel quadro dell’operazione Barkhane – Serval nel nord, la nuova operazione militare lanciata il 27 ottobre da parte del esercito regolare si concentra sui terroristi presenti nel centro del paese, contro i Dogon. Durante questa operazione, che durerà almeno tre mesi, Bandiagara, Koro e Mopti saranno tenute sotto osservazione; in questa regione, al confine con il Burkina Faso, gli attacchi terroristici sono aumentati negli ultimi mesi. L’operazione è composta da esercito, gendarmeria e Guardia nazionale riporta il ministero della Difesa maliano. L’operazione è iniziata cinque giorni dopo la conferenza internazionale sulla ripresa economica e lo sviluppo del Mali, all’Ocse a Parigi, in cui il presidente Hollande ha dichiarato che: «La Francia rimarrà in prima linea per aiutare il Mali».