Armenia e Georgia, nuovi accordi economici

51

ARMENIA – Yerevan. 04/01/15. Il ministro dell’Economia armena, Karen Chshmarityan e il suo omologo georgiano Giorgi Kvirikashvili hanno dichiarato al briefing di chiusura dei lavori dei gruppi armeni-georgiano che verrà implementata la cooperazione commerciale economica.

Giorgi Kvirikashvili ha lodato la dinamica del fatturato del commercio tra l’Armenia e la Georgia. Secondo lui, la Georgia non lesinerà sforzi per cercare di agevolare l’Armenia nella zona di libero scambio con l’UE e allo stesso tempo di utilizzare al maglioli accordi che l’Armenia ha aderendo all’Unione economica eurasiatica. «Abbiamo abbastanza tempo per studiare tutti gli aspetti tecnici e di fare del nostro meglio per i nostri paesi a persistere con il commercio attivo e legami economici. L’Armenia è uno dei più importanti partner commerciali della Georgia e faremo del nostro meglio per approfondire questi legami», ha detto il ministro georgiano dell’Economia. Giorgi Kvirikashvili ritiene che i prossimi anni saranno una fase di transizione fino a quando le parti vengono a patti sui nuovi regimi commerciali «che tentano di tenere il passo con le attuali tariffe doganali». Secondo Karen Chshmarityan, il mantenimento dell’attuale regime di transito merci è vantaggioso per entrambe le parti.