MALESIA. Natale senz’acqua per Kuala Lumpur

75

di Graziella Giangiulio MALESIA – Kuala Lumpur 22/12/2016. Quasi quattro milioni di persone a Kuala Lumpur e Selangor stanno affrontando tagli nella fornitura di acqua in programma fino alla vigilia di Natale. Si tratta di misure, riporta Channel News Asia, fortemente criticate da pubblico e politici, nonché da organizzazioni non governative e religiose.

L’interruzione è iniziata il 19 dicembre per consentire alla più grande riserva idrica della Malesia, il Tenaga Nasional, e alle sottostazioni di servizio di Hulu Selangor di esser revisionate; l’impianto alimenta i tre principali impianti di depurazione a Selangor e nel territorio federale.

La tempistica dei lavori di manutenzione è stata definita insensibile, dato che cade durante la settimana di Natale, il festival del solstizio d’inverno e le vacanze scolastiche. I residenti sono stati avvertiti che sarebbero stati senza acqua fino a 54 ore a volta. «Abbiamo osservato un andamento dei consumi di acqua nel corso degli ultimi anni, secondo cui dicembre è il mese in cui viene utilizzata la quantità minima di acqua e quando c’è la maggior quantità di acqua nel fiume», ha detto Zaini Ujang, segretario generale del ministero dell’Energia della Malesia «È quindi la migliore opportunità per noi, per fare manutenzione».

I funzionari malesi hanno detto che stanno lavorando il più velocemente possibile per ripristinare la fornitura di acqua prima del previsto e prima di Natale, ma hanno comunque difeso la tempistica dei lavori di manutenzione.

Ciò nonostante, la Commissione nazionale sui servizi idrici ha promesso che in futuro, nessuna opera di manutenzione sarà consentita una settimana prima o dopo una festa importante.