Allarme “ambra” in Malesia

14

MALESIA – Kuala Lumpur 07/07/2016. Aumentano le misure di sicurezza negli aeroporti e nelle stazioni ferroviarie malesi.

La sicurezza alla stazione ferroviaria Kl Sentral sarà quindi intensificata per evitare possibili attacchi da parte di militanti dello Stato Islamico. Lo ha annunciato, il ministro dei Trasporti malese Liow Tiong Lai il 6 luglio, dopo l’uscita di un video dello Stato islamico i cui i militanti Daesh dichiarano guerra alla Malesia e all’Indonesia. Secondo quanto pubblicato da The Star, Liow detto livelli di sicurezza a Kl Sentral sarà simile a quello di Kuala Lumpur International Airport (Klia) poiché il servizio ferroviario è considerato come un accesso all’aeroporto. Ha detto che verranno installate più telecamere a circuito chiuso e inoltre macchine per lo screening dei passeggeri saranno installate a Kl Sentral, e che tutti i passeggeri e le borse diretti a Klia da Kl Sentral saranno soggetti a controlli di sicurezza. Liow ha poi aggiunto che la sicurezza sarà aumentata in tutti gli aeroporti e le stazioni ferroviarie e che il livello di allerta di sicurezza della Malesia è ora a “ambra”. L’ultimo evento tragico avvenuto nel paese risale al 28 giugno, quando a esser colpita è stata la discoteca Movida a Puchong, Selangor. La polizia ha confermato che si tratta di un atto compiuto da Daesh e finora ha arrestato 15 persone. Il ministro dei Trasporti ha poi aggiunto che se per la polizia è necessario agire rapidamente contro i radicali, la popolazione non deve farsi prendere dal panico, perché la polizia ha già schierato più personale per condurre i pattugliamenti negli aeroporti e nelle stazioni ferroviarie.