Inondazioni in Malawi

96

MALAWI – Lilongwe 31/01/2015. Almeno 176 persone sono morte e oltre 200mila hanno abbandonato le loro case a causa delle inondazioni che hanno spazzato il Malawi nelle ultime settimane, secondo i dati del governo pubblicati dai media locali.

Il Dipartimento per il cambiamento climatico e i servizi meteorologici ha avvertito che la pioggia continuerà ad colpire l’intero paese, soprattutto nel sud, dove le inondazioni hanno già provocato decine di morti e
danni ingenti. La pioggia è accompagnata da forti venti, e nuove ondate di piena sono previste in varie parti del paese, in particolare nella Lower Shire Valley, al confine con il Mozambico. Le autorità hanno detto che i servizi di emergenza sono in allerta. Le conseguenze delle forti piogge sono state devastanti. Il presidente del paese, Peter Mutharika, ha stimato che il Malawi avrebbe bisogno di almeno 81 milioni di dollari per la ricostruzione delle infrastrutture danneggiate e per trasferire gli oltre 200mila senzatetto. Decine di migliaia di bambini in Malawi non hanno potuto frequentare le scuole perché 243 edifici scolastici sono stati danneggiati dalle inondazioni e 181 scuole sono usate come rifugi temporanei.