I Lupi a Praga

15

REPUBBLICA CECA – Praga, 07/05/2016. I Ночные Волки, cioè i Lupi della notte, il gruppo di motociclisti nazionalisti russi che era stato bloccato tempo fa al confine con Polonia, Germania, Bielorussia e altri paesi, passerà al centro di Praga, attraversando Piazza Venceslao, il 7 maggio.

È quanto pubblica il Prague Daily Monitor, citando la pagina Facebook dell’associazione motociclistica Red Eyed Crue, unico soggetto ceco che
collabora ufficialmente con i Lupi della notte. Stando a quanto riportato, l’evento è stato autorizzato da parte delle autorità. I motociclisti russi, ritenuti vicini al presidente Vladimir Putin, intendono commemorare i soldati sovietici caduti durante la liberazione di Praga nel maggio 1945, e ora sepolti al cimitero Olsany. Attraversando l’Europa, nonostante i divieti, i Lupi Notte vogliono celebrare il 71° anniversario della fine della Seconda guerra mondiale. Il leader del gruppo, Alexandr Zaldostanov, è inserito nella black list dell’Ue per aver appoggiato l’annessione russa della Crimea. L’ufficio stampa del Municipio di Praga ha fatto sapere che le forze di sicurezza sono allertate lungo tutto il tragitto per mantenere l’ordine pubblico. Il governatore della Moravia, Michal Hasek, esponente dei socialdemocratici cechi, ha incontrato i Lupi della notte durante la loro visita a Brno il 3 maggio. Altri politici cechi hanno criticato il suo atteggiamento e la pubblicazione di una serie di fotografi (in apertura) con i motociclisti al cimitero centrale di Brno, pubblicata su Facebook.