Ucciso leader di Fatah a Sidone

53

LIBANO – Sidone 13/04/2016. Ucciso con un’autobomba a Sidone, il 12 aprile, un membro della sicurezza di Fatah in Libano: Fathi Zeidan.

Zeidan era capo della sicurezza di Fatah nel campo profughi di Mieh Mieh, che si trova nei pressi di Sidone. Secondo i funzionari, l’esplosione è avvenuta dopo una riunione della sicurezza di Mieh Mieh cui ha partecipato Zeidan. La bomba pesava quasi 1 chilogrammo e ha completamente distrutto l’auto di Zeidan. Il campo di Mieh Mieh si trova vicino a un altro campo profughi palestinese in Libano, Ein el-Hilweh, il più grande dei 12 campi profughi in Libano, dove uomini armati di Fatah si sono recentemente scontrati con gli estremisti islamici.