Spie Bielorusse in carcere

54

BIELORUSSIA – Minsk. 31/12/13. Secondo l’agenzia di stampa Itar- Tass, due cittadini bielorussi sono stati condannati di spionaggio.

L’agenzia di stampa russa cita come fonte servizio stampa del KGB del paese, il tribunale militare bielorusso ha condannato così il 30 dicembre Fenzelyau Alexander e Evgeny Kochur «per attività di spionaggio per conto della Repubblica di Lituania». Sono stati condannati rispettivamente a dieci e otto anni di reclusione. Il KGB ha chiarito che Fenzelyau e Kochura sono stati arrestati nel marzo 2012. «Approvato dal Comitato di Sicurezza dello Stato attività di ricerca operativa e le indagini hanno prodotto prove inconfutabili della loro attività criminale» si legge in una nota  del KGB.

Fenzelyau è un ex soldato che, dopo essere stato licenziato dalle Forze Armate bielorusse ha deciso di aderire alla residenza permanente in Lituania. Dall’intelligence militare lituano gli era stato dato il compito di creare sul territorio della Bielorussia una rete di intelligence per raccogliere informazioni sul funzionamento dell’Air Force e Air Defense Forces. A conferma della sua attività di spionaggio sono stati sequestrati media elettronici, così come altri materiali.