Chiusa frontiera libico-tunisina

66

TUNISIA – Tunisi 25/10/2014. La Tunisia ha chiuso i suoi due valichi di frontiera occidentali a partire dal 24 ottobre fino al 26 ottobre per chi vuole entrare nel paese dalla Libia.

In una dichiarazione, il governo tunisino ha detto il 24 ottobre che le uniche persone ammesse saranno diplomatici e casi di emergenza medica. Le persone che desiderano utilizzare il valico di Rad Jadir e Wazen-Dehiba in Libia sommo stati, però, autorizzati a farlo. Le autorità tunisine hanno regolarmente espresso profonda preoccupazione per la situazione caotica in Libia che ha permesso un fiorente contrabbando di armi in Tunisia, armi utilizzate principalmente da parte di terroristi. Il ministro tunisino dell’Interno, Lotfi Ben Jeddou, ha spiegato che il confine è stato chiuso a causa delle preoccupazioni per possibili attacchi terroristici durante le elezioni parlamentari del 26 ottobre. Il dispiegamento delle forze di sicurezza in Tunisia in vista delle elezioni è stato incrementato; il 24 ottobre si sono verificati una serie di scontri tra forze di sicurezza e gruppi armati in cui è rimasto ucciso un poliziotto e un altro ferito a Oued Ellil, periferia nord di Tunisi (AGC: Oued Ellil raid contro i ribelli).