Tripoli. Sit in fino al 7 febbraio

42

LIBIA – Tripoli 05/01/2014. Fino al 7 febbraio piazza dei Martiri a Tripoli è teatro di una manifestazione contro l’estensione del Congresso generale nazionale.

Partecipano a questo movimento un certo numero di istituzioni della società civile. Ahmed Sabri, capo del comitato di supervisione del movimento “Non si deve estendere” ha detto che la manifestazione, iniziata il 3 gennaio, è solo l’inizio di oggi è l’inizio di una serie di manifestazioni e sit-in in piazza dei Martiri fino al 7 febbraio. Gli striscioni esposti chiedono al Congresso e al governo ad accelerare l’inizio dello sviluppo e della costruzione di uno Stato e di rendere operativi l’esercito e la polizia. Terminato il suo mandato la Conferenza Nazionale, il parlamento attuale, avrebbe dovuto cessare l’interim per fare spazio ad una costituente  per scrivere una nuova costituzione che poi dovrebbe essere sottoposta a referendum e quindi indire elezioni parlamentari prima del 7 febbraio. La Conferenza nazionale ha però annunciato che prorogherà i suoi lavori e che il suo nuovo termine è il 24 dicembre 2014.