Libia: nominati i membri della costituente

52

LIBIA – Tripoli. 03/03/14. Divulgati sabato dalla Commissione elettorale i risultati preliminari per l’elezione del corpo costituente che dovrà redigere una nuova costituzione, che prevedeva l’elezione di 47 dei 60 membri del corpo. Fonte Alwatan Libia.

I 13 mancanti non sono stati eletti per via degli atti di violenza che hanno accompagnato il voto. Nouri al- Abbar, capo della commissione elettorale, ha detto in una conferenza stampa: «La tornata elettorale è chiusa ed siamo pronti a diramare i dati preliminari dello spoglio, naturalmente da oggi possono partire anche i ricorsi sugli esiti giudiziari, che devono pervenire entro tre giorni dall’annuncio dei risultati». «Dopo la presentazione dei ricorsi e considerazione dinanzi al giudice amministrativo, l’annuncio dei risultati definitivi arriverà dopo 12 giorni, secondo la legge elettorale, e quindi verranno approvati in maniera definitiva da parte del Congresso Nazionale e poi verranno pubblicati».
I risultati preliminari danno vincenti gli esponenti del mondo liberale, soprattutto nella capitale Tripoli e a Bengasi. Il voto è avvenuto in 93 sedi su più di 1600 per motivi di sicurezza.
Non sono andati a votare in 11 seggi, e nessun eletto è stato riservato al seggio di Amazigh in cui vi sono state proteste contro la mancanza di un meccanismo per garantire i loro diritti culturali nella nuova costituzione. Adesso il Congresso Nazionale, la massima autorità politica e le elezioni legislative nel paese, deciderà a chi andranno le 13 nomine vacanti secondo Nuri al-Abbar, sarà presentato il progetto di Costituzione su cui verrà richiesto il voto attraverso il referendum.