Libia in arrivo 50 marines della flotta antiterrorismo

60

Gli Stati Uniti hanno predisposto l’invio di 50 marines della squadra di sicurezza della flotta antiterrorismo in Libia per rafforzare la sicurezza, a riferirlo le agenzie AP e Reuters.

I rinforzi sono stati inviati dopo che un gruppo di uomini armati a Bengasi, l’11 settembre, ha attaccato il consolato americano. Il Presidente degli Stati, Uniti Barack Obama, ha confermato l’attentato solo oggi, 12 settembre, confermando le voci circolate nella giornata di ieri di quattro americani uccisi, tra cui l’ambasciatore americano Christopher Stevens. Secondo i media, i funzionari del consolato sono stati uccisi da un colpo di granata sparato contro la loro auto mentre stavano lasciando l’edificio.