LIBIA. Haftar riconsegna i qaedisti prigionieri al Cairo

62

Si è svolto presso il comando generale del LNA a Al Rajm un incontro tra il generale Khalifa Haftar e il capo dell’intelligence egiziana, generale Abbas Kamel. Alla fine dell’incontro è stato decisa la consegna del terrorista Hisham Ashmawi, catturato dal LNA nel mese di ottobre 2018 a Derna, alle autorità egiziane.

Ashmawi è un ex ufficiale delle forze speciali egiziane entrato a far parte della wilayat Sinai di Daesh prima di rompere con il Califfato e rimettere in piedi il gruppo di Al Qaeda in Egitto. Successivamente, il qaedista egiziano si è recato a Derna per gestire le operazioni del gruppo affiliato ad Al Qaeda del Consiglio della Shura dei Mujahideen di Derna. Poi Ashmawi era stato catturato proprio a Derna dal LNA sul finire delle operazioni militari con addosso una cintura esplosiva che non è riuscito a far detonare. 

Secondo una fonte del comando generale, Ashmawi ha portato informazioni concrete nel corso dell’interrogatorio sulle relazioni tra figure libiche di rilievo e entità straniere per l’instaurazione di organizzazioni terroristiche in Libia e Egitto. Si prevede che molte informazioni rilasciate mettano in collegamento diversi movimenti terroristici con figure politiche dell’ovest del paese, in particolare da Misurata.

Sul teatro di Tripoli, nel frattempo, account locali hanno indicato che sono stati distrutti diversi mezzi con morti e feriti delle milizie di Misurata e di Daesh; sono stati segnalati anche continui e intensi raid aerei sulle posizioni delle milizie in diverse aree di Tripoli. In generale sono stati segnalati bombardamenti aerei del LNA su Al Saadiyah, zona dell’aeroporto, Al Kasarat e Al Hamar. Non vi sono state particolari azioni nella zona del settore ovest. Sono stati segnalati invece attacchi aerei sulla zona di Al Sadiyah, tra Swani e Aziziya.

Nel settore centrale invece sono stati rinnovati gli attacchi delle milizie sull’aeroporto internazionale a sud di Tripoli.  Il LNA ha preso il controllo di tutta la zona di Tawishah, avanzando fino alla zona di Tawghar, sotto il ponte di Al Zhara. 

È continuato ad essere attivo anche il settore est, con scontri e bombardamenti del LNA segnalati nella zona di Wadi al Rabie; bombardamenti aerei degli elicotteri del LNA sono avvenuti nella zona di Aziziyah. Elicotteri del LNA hanno colpito le posizioni delle milizie nella zona di Al Kasarat, ovest di Aziziya. Infine, viene riportato che Radio Misurata ha chiesto urgenti donazioni di sangue per via del numero crescente di feriti al fronte di Tripoli. 

Redazione