Commando francesi in Libia. Confermato

3

LIBIA – Sabri 25/02/2016. Le forze speciali francesi e l’intelligence francesi sono impegnati in operazioni segrete contro i militanti stato islamico in Libia, assieme a quelle degli Stati Uniti e della Gran Bretagna.

Secondo quanto riporta Le Monde il 24 febbraio; una serie di account dello Stato Islamico, nella stessa giornata, affermano che 32 soldati francesi hanno combattuto a Bengasi nei giorni scorsi; Sabri è un sobborgo di Bengasi. Francois Hollande aveva autorizzato «azioni militari non ufficiale» compiute da unità d’elìte della delle forze armate e dalla Dgse proprio in Libia. Le Monde definisce «guerra segreta della Francia in Libia» una serie di attacchi mirati contro i leader Daesh per cercare di rallentare la sua crescita in Libia. Il ministero della Difesa di Parigi non ha voluto fare commenti sulla storia di Le Monde, ma una fonte vicina al ministro della Difesa Jean-Yves Le Drian, riporta Defence Web, riporta che Le Drian avrebbe ordinato un’inchiesta per «violazione del segreto di difesa nazionale» allo scopo di identificare le fonti all’origine della notizia. Hollande aveva detto che la Francia era in guerra con Stato islamico dopo gli eventi di Parigi del 13 novembre scorso, aerei francesi ha condotto voli di ricognizione sulla Libia; la Francia ha, inoltre, istituito una base militare nel nord del Niger, al confine con la Libia.