Grande numero di mujaheddin stranieri in Libia

11

LIBIA – Misurata. 04/02/16. Il capo dei servizi segreti libici nella città di Misurata Ismail Shukri, ha detto che una folla di combattenti stranieri sono arrivati in Libia negli ultimi mesi.

Shukri (nella foto) ha poi aggiunto che il 70% di loro tunisini, palestinesi, egiziani e sudanesi, e alcuni algerini, così come iracheni e siriani. Shukri ha spiegato, ripreso da libya24tv,  che i leader Daesh di alto livello nell’organizzazione, si sono rifugiati in Libia, sotto la pressione dei raid aerei della coalizione internazionale in Iraq e Siria, sottolineando che vedono nella Libia rifugio sicuro.