LIBIA. Aerei USA filmano il bombardamento di Tripoli: sono state le milizie del GNA

7332

Il GNA ha detto che gli aerei delle forze del governo hanno effettuato cinque attacchi aerei contro il LNA a Sud di Gharyan e nella zona di Ash Shwayrif. Tornando sulla discussioni riguardanti il bombardamento della zona di Tripoli della notte tra 16 e 17 aprile, secondo un account locale, un aereo americano ha monitorato le fonti dei razzi che hanno colpito Abu Salim. Secondo la televisione americana CNN, sarebbero state le milizie di terroristi affiliati a Serraj a bombardare Tripoli mentre il LNA continua ad avanzare. Viene anche postato un video di attivisti dalle zone colpite di Tripoli che mostra come i razzi siano stati sparati da dentro la città.

Nel frattempo viene indicato che i giovani di Tripoli avrebbero deciso di prendere le armi contro le milizie in risposta al bombardamento dei civili. Il 302° Battaglione Al Saiqa del LNA in era dato in direzione del fronte di Tripoli.

Una notizia non confermata indica che di notte Mohammed Bawka Rafiq, Haitham Tajouri e Al Zayqra, leader dei BRT, sarebbero stati visti all’aeroporto Mitiga in direzione della Turchia. Successivamente viene confermato l’arrivo in Turchia con aereo privato di Al Zayqra e Mohamed Bawka. Quindi Tajouri sarebbe rimasto per ora a Tripoli. A proposito dell’aeroporto Mitiga, si apprende che aerei del GNA sono decollati dall’aeroporto per bombardare il LNA a Tripoli. Questo conferma che gli attacchi aerei del LNA sulla struttura erano giustificati dallo “Jus in bello”.

Secondo un account locale, le milizie di Misurata avrebbero abbandonato Juwaili e Tajouri di fronte al LNA. Quindi l’unica forza di Misurata completamente coinvolta è quella di Salah al Badi. Per alcuni account locali fa strano vedere Juwaili ricevere ordini da Misurata dopo che sono stati nemici giurati per tanti anni. Ad ogni modo, le milizie di Tripoli non si fanno mancare nulla rispetto al solito, anche il rapimento di Nabil Alageli, capo del Tripoli Medical Center, rapito in ospedale da uomini armati non identificati.

Un account rivoluzionario indica che aerei del GNA hanno colpito il LNA al gate di Al Hira a nord di Gharyan, o sud di Aziziya. Nella notte invece, viene indicato che elicotteri del LNA hanno colpito le posizioni delle milizie del GNA nel Campo della 4° Brigata vicino Aziziya. Vi sono stati anche diversi attacchi aerei del LNA contro le milizie di Juwaili a Aziziya. Successivamente viene indicato che il 152° Battaglione del LNA ha preso diverse posizioni alle milizie di Juwaili distruggendo quattro mezzi e tagliando la principale linea di rifornimento delle milizie a Aziziya. Sono state postate le foto dei mezzi colpiti da aerei del LNA nella zona di Aziziya.

Per quanto riguarda in generale i settori di Tripoli, non vi sono stati molti cambiamenti e non sono stati registrati scontri di forte entità tali da modificare le linee. La zona che ha visto maggiori scontri è stata quella del settore centrale. Sono stati segnalati scontri violenti nella zona della società internazionale sulla strada di Salaheddine dove milizie del GNA si ritirano dopo attacchi del LNA. In precedenza vi erano stati scontri con armi pesanti nella zona di Abu Salim e scontri nella zona del campo di Al Takbali con armi medie e pesanti, zona di Salaheddine, suoni di ambulanze nell’area.

Redazione