The Banker premia la Liberia

52

REGNO UNITO – Londra 05/01/2014. Il ministro delle finanze della Liberia è stato nominato ministro africano delle Finanze dell’anno dalla rivista londinese The Banker, appartenente al gruppo del Financial Times.

Secondo il ministero delle Finanze, la decisione della rivista è stata fatta dopo un dibattito interno alla redazione e un sondaggio tra banchieri ed economisti.

In una comunicazione formale al ministro Amara Konneh (nella foto), The Banker ha detto che il premio rappresenta un voto di fiducia da parte dei mercati al ruolo svolto dal ministero delle Finanze liberiano nel corso del 2013. The Banker ha detto che il ministro Konneh è stato selezionato sulla base di un’attenta analisi delle sue realizzazioni e delle riforme economiche di ampia portata effettuate per sviluppare le istituzioni, le infrastrutture e il sistema finanziario della Liberia. Ogni anno la rivista TYhe Banker seleziona il “ministro delle Finanze  dell’anno” per regione. Altri ministri a ricevere il premio insieme al ministro Konneh sono Luis Videgaray del Messico (regione Global e Americhe), Michael Noonan, Irlanda (Europa) , Cesar Purisima delle Filippine (Asia – Pacifico) e Sultan bin Saeed Al Mansouri Nasser degli Emirati Arabi Emirates (Medio Oriente). The Banker è la principale pubblicazione mensile sulla finanza globale dal 1926, ed è di proprietà del gruppo Financial Times. È la rivista finanziaria mensile più letta in Europa, con un pubblico influente a livello mondiale. Questo è il XIII anno in cui The Banker ha dato riconoscimenti a ministri delle Finanze. L’ultima edizione dedicata al Ministro Konneh sarà distribuito tra i leader mondiali nei settori bancario e finanziario al prossimo World Economic Forum di Davos, in Svizzera. Il Ministro Konneh ha detto che il successo è il risultato dell’attenzione del governo sullo sviluppo dei servizi di sicurezza e della sua capacità di attrarre investimenti esterni per rilanciare le industrie che hanno prosperato prima che la guerra colpisse il paese. Ha poi aggiunto che il premio è un omaggio al lavoro e alla dedizione del personale dei ministeri delle Finanze, della Pianificazione e dell’Economia.