Giordania e Qatar sostengono il Libano

69

LIBANO – Beirut. 07/08/14. Il primo ministro Tammam Salam ha telefonato al re di Giordania Abdullah II, e discusso con lui relazioni bilaterali. E stata una presentazione della situazione in Libano, in particolare sul recente attacco subito dalla città di Arsal. Fonte lebanon files.

Il re Abdullah ha espresso la sua solidarietà al popolo libanese e al governo, esprimendo il «Regno Hascemita di Giordania è pronto a fornire tutta l’assistenza richiesta per aiutare il Libano». Ora la parola passa ai ministeri per gli Esteri per decidere il tipo di interventi possibili in Libano. Anche il Qatar, per voce dello sceicco Tamim Bin Hamad Al Thani, ha sottolineato l’appoggio del suo paese al Libano e la sua disponibilità a mettere in campo tutte le sue capacità al servizio delle istituzioni legittime per ripristinare la sicurezza per le sue terre e per promuovere la stabilità. Una telefonata è arrivata anche dal primo ministro turco Recep Tayyip Erdogan.