Libano. Arrestati 17 jihadisti

43

LIBANO – Beirut 06/11/2014. Il procuratore militare del Libano ha confermato l’arresto e il rinvio di giudizio di 17 sospetti militanti jihadisti  siriani.

Di questi 12 sono già in carcere, per il coinvolgimento negli scontri avvenuti ad agosto contro l’esercito e perché ritenuti membri di Isis e di Jabhat al Nusra. Dei 17 rinviati a giudizio cinque sono ancora in libertà; gli arrestati provengono uttti dai campi che ospitano i rifugiati siriani.