Le Marine militari australiana e statunitense coopereranno nella ricerca sui biocarburanti

54

La reale marina australiana seguirà il programma statunitense per lo sviluppo e l’utilizzo di bio carburanti dopo la firma di un accordo, siglato a bordo della portaerei Nimitz il 19 luglio.

La Us Navy entro il 2020 dovrà servirsi di biocarburanti almeno per il 50% dei sui bisogni. Nel 2016 è programmata una prima crociera dimostrativa. L’Australia ha già un ampio e sviluppato programma di produzione di biocarburanti da bio masse e una fiorente industri connessa a questa fonte energetica.