Le elezioni USA e l’interesse della Russia

36

di Anna Lotti  TURCHIA – Istanbul 13/10/2016. Lo scandalo scoppiato negli Stati Uniti per le accuse a Mosca di aver violato le email dei Democrat Usa non è negli interessi della Russia. Lo ha detto il presidente Vladimir Putin durante il forum sull’energia in Turchia.

Putin ha detto che tutte le parti impegnate nella corsa alla presidenza degli Stati Uniti stanno utilizzando molta retorica sulla Russia per i propri fini, ma che Mosca avrebbe lavorato con chiunque vincerà le elezioni, riporta l’australiana Sbs.

Putin ha poi detto che  è difficile tenere un dialogo con l’attuale amministrazione degli Stati Uniti, perché questa preferisce dettare il dialogo piuttosto che dialogare.

Per quanto riguarda il peggioramento delle relazioni tra Russia e Stati Uniti, Putin ha detto che Washington aveva finanziato l’opposizione radicale dell’Ucraina e aveva facilitato lì un colpo di stato; la Russia, quindi, è stata poi costretta a proteggere l’etnia russa che vive in Ucraina: «C’è la necessità di comportarsi come partner e prendere in considerazione i reciproci interessi», ha detto Putin, riferendosi poi ai legami Usa-Russia, ha detto: «Noi siamo pronti».