Le armi del Sud Africa

42

di Tommaso dal Passo SUDAFRICA – Pretoria 09/11/2016. Secondo i dati della Relazione annuale 2015 Ncaac (National Conventional Arms Control Committee) 125 aziende sudafricane sono registrate come esportatori di armi, rispetto alle 107 registrate nel 2014.

Tredici i permessi di marketing rispetto ai 15 del 2014; 279 contratti per un valore di 117 miliardi di rand sono stati autorizzati con 70 paesi; dato inferiore a quello dell’anno precedente, ma quasi triplicato nel valore, riporta Defence web. 2743 permessi per l’esportazione sono stati concessi nel 2015 per un valore di 2,7 miliardi di rand che interessano 86 paesi. Voce importante delle esportazioni è stato il blindato da trasporto con 280 mezzi andati a Azerbaijan, Burundi, Camerun, Danimarca, Ghana, Malawi, Mali, Nigeria, Oman, Kenya, Arabia Saudita, Singapore e Thailandia. Trentacinque veicoli protetti sono stati venduti in Angola e in Iraq e sei blindati in Thailandia e Uganda.

Ottanta missili stati esportati in Iraq; varie armi pesanti, tra cui fucili da 40mm, fucili da cecchino, torrette e torrette mitragliatrici leggere sono state esportate in Azerbaigian, Bosnia-Erzegovina, Danimarca, Francia, Malesia, Oman, Pakistan, Perù, Repubblica di Corea, Arabia Saudita, Tunisia e Emirati Arabi Uniti; 181 mitragliatrici sono state esportate in Giordania e Malesia. Più di 2700 bombe sono state esportate negli Emirati Arabi Uniti con 27676 bombe da mortaio di vario calibro esportate verso gli Emirati Arabi Uniti, l’Oman e i Paesi Bassi. Granate di vario tipo non specificate sono state vendute in Oman e Namibia.

Undici paesi (Algeria, Botswana, Germania, Indonesia, Kenya, Kuwait, Nigeria, Oman, Filippine, Arabia Saudita e gli Emirati Arabi Uniti) hanno acquistato munizioni dal Sud Africa; suite integrate, transponder Iff, radar a velocità iniziale, sistemi di contromisure elettroniche e sistemi di guerra elettronica sono stati esportati in Algeria, Argentina, Azerbaijan, Bangladesh, Brasile, Egitto, Germania, India, Pakistan, Repubblica di Corea, Arabia Saudita, Singapore, Spagna, Svezia, Emirati Arabi Uniti e il Regno Unito. L’export di armi del Sud Africa ha avuto un valore di 2,98 miliardi di rand nel 2014 rispetto al 3,2 miliardi dell’anno prima e ai 10,6 miliardi nel 2012, secondo i dati Ncacc.