L’accordo SNAM – SOCAR per DESFA

66

di Lucia Giannini GRECIA – Atene 23/09/2016. La Snam vuole essere parte della privatizzazione del sistema di trasporto greco del gas, Desfa, solo se la Socar resterà nell’affare con il 66 per cento. Rirpota la notizia Energypress, portale greco di notizie sull’energia. Secondo Energypress, un rappresentante Snam ha incontrato con i funzionari del ministero dell’Energia greco il 20 agosto, ribadendo la posizione dell’operatore italiano, ricordando di aver siglato un accordo preliminare con Socar per l’acquisizione tra il 17 e il 25 per cento di Desfa e intende onorare quest’impegno. Socar ha vinto una gara d’appalto nel 2013 per l’acquisto di una quota del 66 per cento di Desfa, per 400 milioni di euro. In precedenza, il ministro dell’Energia azero, Natig Aliyev aveva detto che l’acquisto Socar di Desfa sarà completato dopo che la Snam acquisterà il 17 per cento di tale quota.

A luglio 2016, il ministro greco dell’Ambiente, Energia e Cambiamenti climatici, Panos Skourletis, aveva accusato la Commissione europea di voler ritardare l’accordo sulla vendita Desfa, perché le condizioni poste dalla Commissione rallentavano notevolmente la privatizzazione.

I parlamentari greci avevano poi sottolineato che i problemi con Desfa privano l’economia del paese di enormi iniezioni di capitale.