La Turchia taglia tutti i contatti con la Francia

43

Il premier Erdogan ha annunciato, il 23 dicembre 2011, di voler interrompere la cooperazione militare e politica con la Francia in segno di protesta per l’approvazione, il giorno precedente, da parte del Parlamento francese, di una risoluzione a favore della tesi del genocidio armeno, denunciando il voto francese come frutto di una politica razzista e xenofobia in vista delle prossime elezioni francesi.