La Nuova Zelanda lascia l’Afghanistan

38

La Nuova Zelanda accelererà il ritiro dall’Afghanistan dopo aver perso altri tre soldati in un attacco effettuato in una provincia ritenuta sicura, quella di Bamiyan.

Il premier John Key ha detto che molto probabilmente il ritiro dei 145 uomini del contingente inizierà nell’aprile 2013, sei mesi prima del previsto. Bamiyan è stata una delle prime province afgane ad essere lasciata alle forze afgane di sicurezza nel luglio 2011, successivamente gli attacchi talebani si sono intensificati. Il ritiro neozelandese segue quello francese, quinto contingente Isaf.