La Cina vieta la produzione dell’acciaio

33

Il Ministero cinese dell’Industria e della Tecnologia dell’informazione hanno delineato un nuovo standard per il settore acciaio che vieterà la produzione di alcuni prodotti siderurgici obsoleti, comprese le barre d’acciaio deformi e fogli laminati a caldo in acciaio al silicio. 

La nuova norma rappresenta ancora un altro sforzo da parte dello Stato di ridurre la capacità eccessiva del settore. Ma nonostante gli sforzi di Pechino per ridurre la sovraccapacità, sono ancora molti i problemi nel settore siderurgico cinese le fabbriche non vogliono diminuire o migliorare la produzione dell’acciaio, ma adesso la Cina si trova a dover fronteggiare il calo delle richieste e l’alto inquinamento.