Kyrgyzgas pagherà i debiti in rubli

44

RUSSIA – Mosca. 27/07/13. Il ministro per l’Energia russo, Alexander Novak,  e il collega de Kirghizistan Osmonbek Artykbaev hanno firmato un accordo bilaterale sulla cooperazione nel settore del trasporto, distribuzione e vendita di gas naturale in Kirghizistan, a darne notizia il ministero per l’Energia Russo.

 

Secondo l’accordo, verrà creata una joint venture in Kirghizistan che riceverà tutte le infrastrutture del gas nel territorio della Repubblica da compagnia statale Kyrgyzgas.

La russa Gazprom acquista il 100 per cento della società per $ 1. A seguito dell’acquisizione, Gazprom e le sue controllate, avranno il diritto esclusivo di importazione di gas naturale per il paese e saranno protetti contro l’esproprio e la nazionalizzazione in Kirghizistan.

Nel frattempo, Gazprom dovrà pagare 40 milioni dollari del debito di KyrgyzGas e garantisce di investire più di 20 miliardi di rubli (612,8 milioni dollari) in ammodernamento e ricostruzione delle infrastrutture del gas di Kyrgyzgas in cinque anni.