KIRGHIZISTAN. Il referendum costituzionale è valido

47

di Maddalena Ingrao KIRGHIZSTAN – Bishkek 14/12/2016. Il referendum sulla modifica alla costituzione del Kirghizistan è stato dichiarato valido. L’agenzia Tass riportava nei giorni scorsi il giudizio della Commissione elettorale centrale del Kirghizistan; più del 30% dei cittadini ha votato.

Le modifiche, in particolare, prevedono il rafforzamento dei poteri del premier in relazione al parlamento del Kirghizistan e norme in materia di diritti umani e cittadinanza.
Il referendum sulla modifica della Costituzione si è tenuto in Kirghizistan l’11 dicembre e durante le votazioni erano presenti 66 osservatori Cis.

Secondo i dati preliminari, il 79,7 per cento di loro ha votato a favore degli emendamenti.