Meno petrolio dal Kazakhstan

10

KAZAKHSTAN – Astana 17/01/2016. La produzione di petrolio in Kazakistan sarà pari a 77 milioni di tonnellate nel 2016.

Lo ha annunciato il ministro dell’Energia del Kazakhstan Vladimir Shkolnik, riporta Ria Novosti-Kazakistan. Shkolnik ha detto che 79.46 milioni di tonnellate di petrolio sono state prodotte nel 2015, mentre il piano iniziale prevedeva 79 milioni di tonnellate: «Abbiamo in programma di produrre circa 77 milioni di tonnellate di petrolio quest’anno (…) Lanceremo il progetto Kashagan quest’anno, e inizierà dal successivo a dare il suo contributo alla produzione globale di petrolio». Secondo i suoi calcoli, Kashagan in primo luogo produrrà sette milioni di tonnellate, quindi aumenterà fino a 11 milioni di tonnellate l’anno prossimo e altre a 13 milioni di tonnellate il successivo. Le riserve geologiche di Kashagan sono stimate a 4,8 miliardi di tonnellate di petrolio: il totale delle riserve di petrolio ammontano a 38 miliardi di barili; circa 10 miliardi al di di fuori sono riserve recuperabili.